Ultimi giorni per firmare contro il “porcellum”

Stamattina ho depositato altri moduli presso l’ufficio elettorale del Comune di Siena, pertanto invito tutti coloro i quali non lo avessero ancora fatto, di andare a firmare per richiedere il referendum per l’abrogazione della Legge Calderoli meglio conosciuta come “poercellum”. Sono gli ultimi giorni per firmare: manca poco alla chiusura della campagna e bisogna affrettarsi.

Finora, in tutta la provincia di Siena, sono state raccolte oltre 1200 firme dall’Italia dei Valori, un dato che ha superato di molto l’obbiettivo iniziale delle 500 firme. A livello nazionale siamo ad oltre 400.000 firme, ma  nonostante l’ottimo risultato, è necessario dare maggior forza all’iniziativa per far sentire il peso della volontà popolare ai nostri governanti. Ancora un piccolo sforzo: fate passaparola e andate a firmare.

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

2 thoughts on “Ultimi giorni per firmare contro il “porcellum””

  1. Ciao Robbie,
    l’ultimo banchino, organizzato dalle “donne del 13 febbraio” di Siena e al quale sarò presente in qualità di autenticatore, è previsto lunedì 19 settembre dalle 17.00 alle 20.00 in Piazza Salimbeni a Siena.

    Ci vediamo lunedì..

    Mi piace

  2. Purtroppo in comune si può votare solamente in orario di ufficio, quindi difficilmente potrò andare a firmare. Avete in mente di fare altri banchetti?
    grazie

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...