Quando si tocca la Regina (fattore C) le API si agitano.

L’API risponde al post di sabato scorso

Consideriamo stupefacente il comunicato diffuso da Idv senese. In esso, dopo aver opportunamente ricordato al Pd – suo alleato – i guasti prodotti in questi anni dall’amministrazione di centrosinistra della città, cioè Università, Fondazione, Mps, ospedale eccetera, i dipietristi se la prendono con le forze del Nuovo Polo. La loro colpa? semplice: l’ingegner Caltagirone è suocero di Casini, sic! E l’ingegner Caltagirone, secondo loro, starebbe tramando per assumere il controllo di Mps, o qualcosa del genere. Cioè, un partito che si allea con le forze che, a suo stesso dire, hanno arrecato gravi danni alla città si permette di chiamare in causa partiti di opposizione.

è singolare il fatto che a difendere l’UDC e Caltagirone sia l’API

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...