La bacchetta di San Nicola

(di Makkox)

Quando facevo le elementari e a casa non si facevano i compiti o peggio si commetteva qualche marachella in classe, la maestra, per punire il bimbo protagonista delle cose di cui sopra, usava bacchettare sulle manine. E’ successo anche a me qualche volta. Ma quando succedeva a quel bambino che su richiesta della maestra aveva portato la bacchetta in classe (eh si) la maestra diceva: la mazz d’ Sant N’cole chi la port la prov* e giù bacchettatte!

* la bacchetta di San Nicola chi la porta, la prova. (proverbio Mattinatese) ma non mi chiedete cosa c’entrasse San Nicola in tutto ciò.

qui il riassunto di come si sono messe le cose per Silvio Berlusconi, qui un utile precisazione

P.S.

Lo so è utopico, ma come sarebbe se Berlusconi venisse sconfitto alle prossime elezioni, chennesò, proprio da Rosy Bindi, donna in gamba e giusto il contario di quelle di cui lui si circonda??

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...