Occupiamo(ci) dell’Università di Siena

Da oggi siamo sui tetti:

Da questa mattina (18 ottobre), il tetto dei Nuovi istituti Biologici viene occupato simbolicamente dalle lavoratrici e dai lavoratori dell’Università di Siena con l’appoggio della RSU d’Ateneo e delle OO.SS. d’Ateneo. Il polo didattico di S.Miniato rappresenta, con il S.Niccolò e l’edificio delle Facoltà di Giurisprudenza e Scienze Politiche di via Mattioli, e le ristrutturazioni delle sedi distaccate, l’epoca d’oro dell’Ateneo di Siena, ma anche l’inizio del precipizio.
Oggi tutte quelle persone che ci lavoravano non ci sono più. Rimangono gli edifici da vendere per risanare.
Un numero di persone precarie, perse, che costituivano un patrimonio culturale e una consistente forza lavoro per l’Ateneo e la città, molto più prezioso del valore degli edifici, persone che contribuivano in modo determinante alla didattica e alla ricerca.
Il presidio sul tetto è stato deciso in seguito al venire meno delle tutele nei confronti dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori e del rispetto del ruolo di dipendenti pubblici di una Pubblica Amministrazione di questa città.
Il perdurare della situazione di crisi dell’Ateneo a livello locale e l’attacco all’università in quanto amministrazione pubblica a livello governativo ci vedono costretti a trovare questa forma di protesta ferma, e visibile anche se simbolica, perché non possiamo più accettare lo stato di cose.
Il personale tecnico amministrativo non è colpevole dell’attuale situazione, come nemmeno gli altri soggetti precari che sono già stati espulsi dall’Ateneo.

Continua a leggere

 

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...