Il piano B

In un articolo di Repubblica si parla di due  “piani B” da adottare nel caso che, durante o prima del G8 dell’Aquila, avvenga un terremoto di forte magnitudo. Ma dopo le osservazioni del Presidente Napolitano  occore un terzo “piano B”: quello per uscire dalla figura di m….a che ha fatto il Governo riguardo al DDL sulle intercettazioni.

Altro che “governo del fare”: questo a me sembra un governo del pasticciare.

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...