Mattinata e la Teoria delle Finestre Rotte

La settimana scorsa ero a Mattinata. A Maggio avevo scritto qui a proposito di un obbrobrio che speravo fosse stato rimosso. Così non è stato e il colmo è che proprio nei pressi di quel viale è stata organizzata (a detta degli organizzatori) la manifestazione più importante dell’anno.
La cosa che mi stupisce è che nessuno a Mattinata si sia accorto della cosa: forse l’assuefazione al degrado o la rassegnazione hanno avuto il sopravvento. Forse la consapevolezza che tanto non cambierà mai niente e che è inutile denunciare le storture.
Qualcuno penserà che sto esagerando e che i problemi di Mattinata sono altri. È vero e non lo metto in dubbio ma se è vera la teoria delle finestre rotte allora ho ragione io: è da queste cose che si deve partire.

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...