Che Italia sarà?

Domani andrò a votare. Lo farò con la speranza di poter eleggere un uomo come Pancho Pardi al Senato e con la consapevolezza che servirà ad impedire (spero) a Berlusconi di governare l’Italia per i prossimi 11 anni: 4 da Presidente del Consiglio  e sette da Presidente della Repubblica. Soltanto per questo. La legge elettorale mi impedirà di poter scegliere il candidato alla Camera, (al Senato fortunatamente c’è capolista Pancho) ma voterò comunque. Sarà un voto per l’Italia. Sarà il voto che mi permetterà di dire: ho la coscienza a posto. Ho fatto tutto quanto era nelle mie possibilità. Buon voto a tutti.

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...