Progetto Bolla

E’ arrivato anche in Italia il progetto bolla:
http://www.progettobolla .com

Esso nasce da una fantastica idea che è venuta a un certo Ji Lee di New York.
Avete presente quelle nuvole, quelle bolle grazie alle quali parlano (o pensano) i personaggi dei fumetti? Ebbene, a New York, Ji Lee ne ha apppiccicati circa 15mila sui manifesti pubblicitari cittadini. Risultato? Altri le hanno riempite di testo dando voce a ciò che volevano. Ora c’è chi lo vuole fare anche in Europa, in Italia, con tanto di manifesto su questa “auto-espressione libera dalla censura”.

Per l’Italia è stato registrato il dominio http://www.progettobolla.it legato all’azione della realtà dei Meetup di Beppe Grillo. Il sito sarà open source e darà a tutti i meetupers la possibilità di poterne fruire.

Questo blog lancia l’appello a tutti i programmatori web e ai designer, per la realizzazione del sito.
Per maggiori dettagli: http://beppegrillo.meetup.com/12/boards/view/viewthread?thread=1615840&lastpage=yes#2724439

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

2 thoughts on “Progetto Bolla”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...