intervista a George Weigel

Riporto uno stralcio di un’intervista che George Weigel, il biografo del Santo Padre, ha rilasciato a Panorama:
(clicca qui per leggere l’intervista completa)
Cosa ha saputo dell’attentato di Ali Agca?
Ancora oggi nessuno sa per certo se ci sia stata una cospirazione e, se così fu, chi ne sia stato responsabile. Non conosco nessuno però che ritenga che Agca abbia agito da solo. «Cui bono?» La semplice risposta basata sulla minaccia che il Papa rappresentava per Mosca lascia vivo il sospetto che l’Urss non fosse innocente.

Il Pontefice non le rivelò mai nulla?
Non ha mai avuto interesse a fornire una risposta documentata. Mi ha solo confessato che la notte prima di essere colpito stava leggendo un brano del Nuovo testamento: «Il tuo avversario, il diavolo, va a caccia di prede come un leone ruggente che cerca qualcuno da divorare».

Quale significato leggeva in quelle parole?
Poiché Giovanni Paolo II ha sempre visto la storia e la sua vita attraverso il prisma della fede, quel breve passaggio è tutta la risposta che il Papa dava alla domanda del perché fu colpito. Vale a dire che c’è il diavolo al lavoro nel mondo e agisce sempre attraverso gli agenti umani. Questo per un discepolo quale lui si considerava è la risposta vera e ultima. Per lui, a quel punto, era praticamente irrilevante lo strumento. Ecco perché il Pontefice ha concesso il perdono ad Ali Agca.

Annunci

Autore: antonio giudilli

Antonio Giudilli ha 47 anni. Vive a Vagliagli, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Lavora all'Università di Siena presso il Centro Servizi CUTVAP.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...